arabpuppettheatre

http://arabpuppettheatre.org/

questo lunedì ho pensato che posso iniziare a smettere di considerare ogni elemento umano e ambientale che mi circonda come simbolo di trauma bellico, passatopresentefuturo, memoria privatizzata, amnesia collettiva, confessionalismo politico, appartenenza comunitaria, assenza di spazio pubblico, arte impegnata, teatro sociale, psicodramma, ponti culturali, colonialismo culturale, diglossia e triglossia linguistica, (…) che sono esattamente i motivi per cui sono qui. ho pensato che me li devo dimenticare per un po. e per la prima volta in questo spazio familiare (perchè lo leggete solo voi, amici e parenti, e del resto rimane piuttosto oscuro anche a me) per la prima volta ho usato la prima persona singolare.in particolare.ma chi le legge le autobiografie?eh? (cit.) provo a umanizzarmi. the arab puppet theatre (il link di oggi) racconta con le ombre e le marionette, Mahmud è uno dei fondatori del gruppo, fa il burattinaio, è palestinese e mi ha raccontato della fatica che si fa a dimenticarsi di Israele, perchè secondo lui ha occupato tutto, anche i racconti di fantasia.

Annunci

0 Responses to “arabpuppettheatre”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: