dars fittarikh

http://hadyzaccak.com/

(ana maba3rif vuol dire non so. la foto è la locandina di un documentario di Hady Zaccak sulla necessità di scrivere una storia condivisa in Libano. nella lente c’è un cedro, sul frontespizio “dars fittarikh”: una lezione di storia)

in questi giorni ho provato a spiegarmi ancora più spesso del solito i motivi per cui sono qui a Beyrut. si segnalano le seguenti questioni:

1. com’è divertente andare, dormire,  aspettare, a teatro.

2. mescolare le lingue che conosco bene o male è molto spassoso e in Libano succede di continuo

3. chi racconta le storie ha un potere indiscusso, chi scrive la Storia anche. chi scrive la Storia, qui? (e in Italia?) con quali mezzi?

4. le mie memorie intime senza condivisione diventano illeggibili. che cos’è la “memoria collettiva”? in che modo ha a che fare con la famiglia, un partito, una fede, una Nazione? “contro” chi si definiscono queste comunità?

5. una mia eventuale appartenenza nazionale è un residuato post-risorgimentale svuotato di senso? il sistema dello stato-nazione in Libano (e in altri paesi dopo la colonizzazione) è un necessario strumento di emancipazione politica o è un sistema che perpetua una forma di colonizzazione culturale indiretta?

Annunci

0 Responses to “dars fittarikh”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: